Una sinfonia di ricordi, sogno e realtà: questo è AUTUNNO


Rientrata in Italia dopo una breve parentesi barcellonese, ho iniziato a leggere Autumn, romanzo edito da Penguin e scritto da una delle mie penne preferite: Ali Smith.
In una piccola cittadina di provincia inglese Elisabeth, giovane ricercatrice all'Università di Londra, ha da poco raggiunto la madre - una donna preda degli eventi e del disordine, collezionista appassionata e in disperata ricerca di una soddisfazione personale -  e l'affezionato Daniel, centunenne, ormai preda di un sonno profondo e irreversibile.
L'immagine di Elisabeth seduta al capezzale di Daniel intenta a ricordare un'intera giovinezza trascorsa in compagnia di questo straordinario uomo, capace di sognare e di credere nella realtà che ci circonda, è quel qualcosa che intenerisce il lettore e lo coinvolge facendogli prendere parte ai ricordi a cui Elisabeth da pieno sfogo. Il ricordo è infatti il vero e proprio centro di tutto il romanzo, è il luogo in cui si svolge quasi tutta la narrazione.
Ecco dunque che questo espediente narrativo diventa anche il mezzo attraverso cui la Smith racconta di un'Inghilterra alle prese con il caos causato dalla Brexit e dell'incredibile esplosione artistica degli anni Sessanta.
Il quadro che la Smith riesce a creare credo sia qualcosa di affascinante e caratterizzato da tinte terribilmente malinconiche, fortemente autunnali.
Autumn è un romanzo in cui creatività e speranza sembrano essere i veri e propri protagonisti dell'intera vicenda, narrata attraverso una sublime scrittura che mi ha catturata, coinvolta e commossa fino alle lacrime.
Primo di una tetralogia dedicata alle stagioni, per ora Autumn è reperibile solamente in lingua originale - sempre in lingua inglese potete già trovare anche Winter - se invece preferite leggere in italiano, dovrete pazientare fino a Maggio 2018 prima di poter avere tra le mani questo capolavoro portato in Italia della casa editrice SUR per la collana BIGSUR.

P.S.
Vi ricordo che, della stessa autrice, ho già affrontato L'una e l'altra edito da SUR : vi lascio il Link alla RECENSIONE che ne ho fatto sul blog.

Post più popolari