Un travestimento per l'eternità

Il 25 Aprile 1995, in occasione della ricorrenza della liberazione italiana dal nazi-fascismo, Umberto Eco si trovava davanti a una platea di studenti e professori della Columbia University con lo scopo di tenere una conferenza su ciò che, egli stesso, amava definire UR-Fascismo o Fascismo Eterno.
Utilizzando parole semplici e pregne di significato, il tentativo di Eco era quello di far comprendere all'assemblea la caratteristica principale del fascismo compiendone una rapida ma meticolosa analisi logica e comparativa con il vicino nazismo e con altri regimi ad esso assimilabili.
Come sempre Eco procede con disciplina e metodo logico dandoci, da prima, un'immagine di come poteva essere percepito il fascismo attraverso gli occhi di un giovane italiano - quale era Eco in quegli anni - per poi procedere con uno studio più attento di quelle che egli identifica come le 14 caratteristiche che farebbero del fascismo un movimento imperituro e perciò destinato a un continuo mutamento e travestimento all'interno di una società in continua evoluzione.
Togliete al fascismo l'imperialismo e avrete Franco o Salazar; togliete il colonialismo e avrete il fascismo balcanico. Aggiungete al fascismo italiano un anticapitalismo radicale [...] e avrete Ezra Pound. Aggiungete il culto della mitologia celtica e il misticismo del Graal [...] e avrete uno dei più rispettati guru fascisti, Julius Evola.

Personalmente non credo che l'atto di parlare apertamente di un fascismo cammuffato sia qualcosa di sorprendente o insolito - basti pensare a ciò che viene insegnato nelle scuole quando ci si accinge allo studio comparativo tra nazismo e fascismo - ma la modalità attraverso cui Eco affronta l'argomento, così diretto, trasparente e incredibilmente logico, credo che sia destabilizzante anche per un lettore esperto.
Stupendo! Meraviglioso! Emozionante!
Non ho altre parole per descrivere le sensazioni che mi ha suscitato questa breve e penetrante lettura.
Il fascismo eterno di Eco - pubblicato da La nave di Teseo - è un diamante da conservare gelosamente.
Vorrei raccontarvi tanto altro di questo volume ma non vorrei incorrere nel rischio di confondere le idee a coloro che vorranno affrontare questa stupenda lettura che merita di essere interiorizzata e riflettuta nella solitudine della propria mente.
Qualora vi facesse piacere intavolare un dibattito in merito a questo argomento, sarà per me un vero piacere!

Mi vuoi comprare? CLICCAMI


Post più popolari