Ricapitolando...Letture del mese di GENNAIO/FEBBRAIO

E dopo un paio di mesi di sporadiche presenze in questa nostra galassia di letture, ecco fare nuovamente capolino un LUNGHISSIMO post di riepilogo delle letture fatte tra Gennaio e Febbraio.
Prometto solennemente che tenterò di non dilungarmi troppo.
Ce la farò?
Stiamo a vedere!

  • I romanzi

Il tempo dell'attesa. Cazalet #2 di Elizabeth J. Howard edito da Fazi

Riuscire a trasmettervi le sensazioni che mi ha suscitato la lettura di questo secondo volume della Saga dei Cazalet sarà una delle imprese più difficili che io abbia mai compiuto.
La scrittura della Howard è riuscita nuovamente a catturare la mia attenzione facendomi proseguire avidamente pagina dopo pagina eppure, essere consapevole di stare affrontando una lettura di 624 pagine in cui non si ha alcuna prospettiva di azione degna di nota, mi ha provocato una irrefrenabile voglia di afferrare la mano dell'autrice per scuoterla con violenza nel tentativo di destarla dal suo apparente torpore.
Ma io dico, capisco che la Howard abbia voluto raccontare la Seconda Guerra Mondiale - in questo volume ci troviamo proprio tra il 1939 e il 1940 - dal punto di vista di coloro che sono rimasti a occuparsi della casa e dei figli - in particolare delle figlie - ma, santo cielo, erano proprio necessarie 600 pagine?!
E soprattutto, era indispensabile far rincretinire totalmente la povera Louise che, in questo secondo volume, viene descritta come una sciocca femminuccia capace solamente i lamentarsi e giocare a fare l'attricetta da quattro soldi?
Ciò nonostante sono a dirvi che Il tempo dell'attesa mi è piaciuto tanto da non riuscire a staccarmene perché la sensazione di calore e pace che evocano le descrizioni della Howard mi sono necessarie per una serena sopravvivenza.
Ciò detto, questo libro è assolutamente consigliato a tutti coloro che sono in cerca di una lettura che li accompagni nei momenti di relax che durino più di una normale pausa pranzo, altrimenti si rischia di far volare questo piacevole mattoncino fuori dalla finestra!

Mi vuoi comprare? CLICCAMI


Racconti da ridere di Marco Rossari edito da Einaudi

Partendo dal presupposto che non sono una estimatrice di racconti, per questa raccolta ho DOVUTO fare un'eccezione.
Prima di tutto perché ero presente quando Marco, ospite presso la Libreria Fahrenheit 451 di Piacenza, ha parlato del libro.
In secondo luogo perché la prima pagina della mia copia riporta una dedica dell'autore a Marcello-Fidanzato.
In terzo luogo perché Marco, con la sua simpatia, è stato in grado di attirare la mia attenzione su un genere che solitamente non prediligo ma che mi ha piacevolmente stupito e divertito.

P.S. Vi do un piccolo suggerimento - e mi rivolgo specialmente a voi simpatici lettori pigri!
Leggetevi un racconto al giorno - potete farcela, vero?! - e vedrete che la vostra giornata inizierà con un sorriso, una vera e propria risata, o forse una semplice increspatura delle labbra e non avrà alcuna importanza di quale natura esso sia, poiché sarà comunque e sempre un buongiorno.

Mi vuoi comprare? CLICCAMI


Ragazze elettriche di Naomi Alderman pubblicato da Nottetempo

Ebbene sì, Febbraio è stato il mese della tanto discussa distopia nata dalla coraggiosa e arrabbiata penna della Alderman. 
La vicenda prende il via da una strana mutazione genetica causata da misteriose radiazioni che hanno avrebbero colpito la popolazione della Terra durante la Seconda Guerra Mondiale e, a seguito di questa strana vicenda, le donne avrebbero sviluppato una specie di matassa sottocutanea - collocabile all'incirca nella zona della clavicola - capace di rilasciare un flusso più o meno potente di energia elettrica difficile da disciplinare.
Specialmente se i nemici da combattere sono gli uomini; esseri spregevoli a capo di una società patriarcale destinata a cadere rovinosamente a favore dell'instaurazione di un potere totalmente femminile.
La Storia è un cerchio perfetto e non esiste soluzione alcuna a questa terribile regola...
Questo libro sprigiona rabbia, odio e violenza da ogni pagina, ecco perché ne consiglio la lettura a un pubblico amante del genere o che comunque non sia troppo sensibile a scene emotivamente molto forti.


Nonnitudine di Fulvio Ervas pubblicato da Marcos y Marcos

Una cosa soltanto vi rimarrà impressa nella mente una volta conclusa la lettura di questo breve romanzo: l'amore di un nonno per il suo piccolo nipotino al quale dedicherà una splendida storia in cui piccole e simpatiche formichine, dotate di simpatici nomignoli, si preparano ad affrontare il mondo sconosciuto all'esterno del proprio formicaio. 
Nonnitudine è di una semplicità e di una dolcezza disarmante.

QUESTO LIBRO MERITA DI ESSERE LETTO!





I veleni della dolce Linnea di Arto Paasilinna edito da Iperborea

In questo spiritoso romanzo l'autore si diverte a narrare la strana storia della frizzante e ingegnosa vecchia colonnella Linnea costretta a subire le angherie più crudeli ordite dall'ingordo e avido nipote - Kauko - e dai suoi tre amici - Jari e Pera. 
Nessuno di loro arriverà alla conclusione della vicenda preservando il proprio corpo totalmente intatto e sono convinta che, ciò che diverte davvero il lettore,  sia scoprire poco a poco come l'autore si sia ingegnato nel fornire le armi più insolite astuta zia colonnella impegnata nella difficile arte della sopravvivenza.
Quando si dice mettere a punto una terribile vendetta...
In questo frangente la scrittura di Paasilinna ha qualcosa di sorprendente, di geniale!
Mi ha divertito davvero divertito scoprire, ancora una volta, come uomo e natura siano in grado di allearsi contro l'uomo malvagio.

  • I fumetti

Saga. deluxe volume UNO di Brian K. Vaughan e Fiona Staples edito da Bao



Alana e Marko si amano,
ma i loro mondi sono in guerra.  
Questo è il racconto della loro storia,
un classico della narrativa:

ragazzo incontra ragazza,

e l'universo li vuole morti.


A questo efficace riassunto di trama, aggiungerei una serie di esseri viventi alquanto bizzarri - gli uomini robot sono ancora un mistero per me - e un enfatico WHAT??? esclamato alla vista delle primissime pagine del fumetto quando Alana....
Beh, sta a voi scoprire che cosa succede ad Alana!
Trascinante e divertente.
Consigliato a chiunque e da leggere nel dovunque - sempre che non decidiate di acquistare la copia che vi mostro dato che, con le sue 502 pagine, risulta un tantino scomoda da maneggiare.

Mi vuoi comprare? CLICCAMI


Sandman. Libro Primo. Preludi e Notturni di Nei Gaiman edito dalla Lion

Straordinario, impareggiabile, una storia unica e terrificante accompagnata da immagini perfette e psichedeliche.
Leggere questo primo volume di Sandman - per il quale devo ringraziare Fede di prismatic310 [goo.gl/wJp9Ez] che ha dedicato un intero video alle opere di questo poliedrico autore del quale è follemente innamorata e del quale io stessa ho subito il fascino - mi ha totalmente rivoltato le budella.
Tutto ha inizio quando un occultista pazzo, decisamente fuori di zucca, decide di evocare la Morte per poterla imprigionare nello scantinato della sua umile dimora.
E fino a qui non mi sembra ci sia nulla di particolarmente incredibile. Ma è quello che accade dopo questo evento a sconvolgere tutto ciò in cui tu, piccolo e tenero bimbo, hai sempre immaginato.
Infatti, al posto della Morte, il pazzoide in questione evoca il fratello minore di questa, Sogno, che si presenta come un essere rivoltante - almeno all'inizio - capace di una violenza inaudita durante le innumerevoli imprese che dovrà affrontare per recuperare e ricostruire il proprio Regno ormai in rovina proprio a causa della sua prolungata assenza.
Conclusione?
Addio alla spensierata immagine che tutti i bimbi hanno di Orfeo come un grosso e simpatico gigante barbuto accompagnano da folletti e unicorni.
Nonostante il mio piccolo immaginario sia stato totalmente fatto a pezzetti, ho adorato sia la storia che i disegni, tremendamente anni Novanta.

NON VEDO L'ORA DI AVERE NELLA MIA LIBRERIA ANCHE IL RESTO DELLA RACCOLTA!

Mi vuoi comprare? CLICCAMI


Rughe e I solchi del destino di Paco Roca editi da Tunué

Termino questo lungo riassunto con due fumetti realizzati da un autore scoperto al Pisa Book festival 2017 e di cui avete già avuto modo di avere un assaggio con La casa (Recensione).
Attraverso Rughe, Roca ci parla ancora una volta di un tema estremamente delicato e lo fa con un'incredibile agilità e leggerezza.
Questa volta il protagonista della vicenda si chiama Emilio ed è un simpatico anziano costretto a veder fuggire la propria vita giorno dopo giorno, a causa dell'aggravarsi continuo dell'Alzheimer.
Fortunatamente a tenere compagnia a Emilio ci sono tanti strambi vecchietti che con lui vivono nella casa di cura e che se ne inventano una nuova ogni giorno. Dei veri monelli!
Devo ammettere, però, che il cuore mi si è stretto un poco nell'essere testimone della premura con cui il compagno di Emilio, poco più giovane e mentalmente sano, si prende cura del nostro protagonista insegnandogli nuovamente le azioni più semplici e inventandosi ingegnosi metodi per conservare intatta la memoria; il tutto ovviamente studiato per imbrogliare i medici che periodicamente valutano le condizioni mentale dei pazienti più malati per decidere se collocarli al primo terrificante piano della struttura in cui sono ricoverati tutti coloro che ormai non riescono più a intendere e volere.

RUGHE. Mi vuoi comprare? CLICCAMI

Di tutt'altro genere è I solchi del destino in cui Roca ci permette di fare un salto temporale nella
Spagna franchista del 1939.
Sono ormai tutti pronti a imbarcarsi dal porto di Alicante verso le coste della Francia.
L'esodo è iniziato e su quel molo si trovava anche Miguel Ruiz, eroe della Resistenza spagnola.
Così ha inizio il racconto di Miguel tra i più profondi e dolorosi ricordi di una giovinezza passata a combattere per un ideale, quello repubblicano, e per la libertà.
Per questo fumetto in particolare ritengo sia opportuno sottolineare la potenza comunicativa delle numerose sequenze di tavole, totalmente prive di dialoghi, dotate di una forza comunicativa incredibilmente efficace.

I SOLCHI DEL DESTINO. Mi vuoi comprare? CLICCAMI





Post più popolari