Quando si dice "VENDETTA": Occhio per occhio.Dente per dente

Se nelle grandi città siamo abituati a vedere importanti musei come il GNAM (Galleria Nazionale d'Arte Moderna) di Roma, il MAMBO (Museo d'Arte moderna BOlogna) di Bologna e il MADRE (Museo d'Arte contemporanea DonnaREgina) di Napoli, a Varese abbiamo la possibilità di ammirare alcune tra le opere peggiori di Duchamp, Magritte, Warhol e tanti altri presso il rinomato MU.CO (MUseo d'arte COntemporanea). E tra queste orride opere d'arte lavora quotidianamente lo sfortunato Leo, privo di due dita - e per questo nominato Ottodita da un antipatico pappagallo - totalmente sguarnito di sogni ma particolarmente abile nell'arte del vendicarsi. Specialmente se la persona vittima di tanto odio è la bella, ricca e cattolicissima - si fa per dire - Andrea che, dopo aver imposto al nostro ingenuo protagonista una relazione all'insegna del rispetto dei precetti religiosi, si diverte a vestire i panni di attrice protagonista di atti tutt'altro che PURI.
Ma la vendetta è subito pronta! 
E niente sarà più divertente per voi che leggere di come questo assurdo personaggio riuscirà a riscattare se stesso attraverso la comica infrazione di tutti e dieci i comandamenti.
Dente per dente di Francesco Muzzopappa - edito dalla Fazi Editore per la collana Le MerAviglie - è un romanzo breve, divertente e intelligentemente comico, in grado ti catturare il lettore facendolo divertire dalla prima all'ultima pagina.
Cosa vi posso dire di altro?
Superconsigliatissimo!!!


Post più popolari